Alla Sala Santa Cecilia i Pandeiros, tra tarantelle e melodie napoletane in chiave brasiliana. Food al top con le specialità dello chef gastronomo Antonio Arfè che interpreta in maniera territoriale la Pasta Cordelia
Napoli. Sabato 4 maggio, ore 21:30, alla Sala Santa Cecilia Napoli live dei PANDEIROS con le più belle tarantelle e melodie napoletane in un originale intreccio con i brani della tradizione brasiliana e a ritmo di bossanova.
Una serata caratterizzata da esclusive sonorità e tanto ritmo, con José Vicente Miranda Filho, chitarra 7 corde; Vincenzo Racioppi, mandolino brasiliano; Rosanna Pecoraro, voce; Tony Marascia, percussioni.
“Dalla passione unita al desiderio culturale dei musicisti brasiliani e partenopei che fanno parte del gruppo Pandeiros, nasce il concerto, di apertura alla rassegna proposta dalla formazione, per presentare un repertorio di origine popolare territoriale e internazionale, nel quale si intersecano e fondono in un godibile e armonioso intreccio, le melodie della bossanova e della musica brasiliana” – spiega Rosanna Pecoraro, presidente dell’Associazione musico-culturale e Club Santa Cecilia.
“Eseguito da musicisti di talento, capaci di comunicare emozioni e di coinvolgere una platea eterogenea, la serata è dedicata oltre che a un pubblico di appassionati del genere, anche ai turisti, soprattutto a quelli che desiderano conoscere i fermenti artistici che contraddistinguono la realtà musicale napoletana, e agli enti culturali per i quali il Santa Cecilia rappresenta un preciso punto di riferimento” – sottolinea la dinamica presidente che è tra i protagonisti del concerto.
In forte espansione, per intenti ed esigenze musico-culturali relazionabili alla valorizzazione della contaminazione di culture e linguaggi, il gruppo Pandeiros nasce dalla fusione tra il “Duo Malandro” – Josè Vicente Miranda alla chitarra e Vincenzo Racioppi al mandolino brasiliano – con i musicisti Rosanna Pecoraro, voce cantante e Tony Marascia, noto percussionista.
Per l’occasione, degustazioni gratuite di alta qualità, incentrate sulla migliore tradizione, a cura dello chef gastronomo Antonio Arfè dell’antica Gastronomia Arfè Napoli 1870, che interpreterà all’insegna del gusto d’eccellenza, le rinomate paste Cordelia preparate “alla napoletana”. Verranno serviti in abbinamento ai drink, gli squisiti ravioli giganti, ripieni di ottima ricotta di bufala e di squisiti spinaci, in salsa bruna, secondo una storica ricetta che deliziava i palati dei sovrani del Regno di Napoli e i loro raffinati ospiti.
Arfè declinerà con inventiva ed esperienza e la maestria che lo ha reso celebre, i sapori nostrani e genuini, esaltando in maniera insuperabile le caratteristiche della Pasta Cordelia di Carmine De Angelis, con grande soddisfazione del pubblico che animerà la ben frequentata Sala partenopea, in una grande serata all’insegna di una riuscita unione tra creatività in campo musicale e storia culinaria del Sud.
Ingresso con contributo associativo (soci Club Santa Cecilia/Arci € 15) free drink & food d’alta qualità.
Info e prenotazione whatsapp: 335 7466327 – 081 406800
via Montecalvario 34, adiacenze via Toledo, Funicolare Augusteo (corse fino alle ore 2:00)
Comunicato di Teresa Lucianelli
Annunci